Google+

Pietro Valsecchi lancia La Scimmia, il primo programma pensato per il web

Lascia un commento

settembre 8, 2012 di mariacuonocommunication

Dopo una serie di successi, da I Soliti Idioti a Cado dalle Nubi di Checco Zalone, e le molte fiction da record nel circuito Mediaset, Pietro Valsecchi (Tao Due) propone un progetto innovativo nato e pensato a partire dal web: LA SCIMMIA.

Non il solito Reality ne’ tantomeno il classico Talent: LA SCIMMIA si propone come un vero e proprio Smart Show in grado di coniugare la riscoperta di una televisione intelligente insieme alle ultime strategie di comunicazione e interazione proprie del Web 2.0.

Mentre le prime indiscrezioni invadono il web, Pietro Valsecchi in persona scende in campo per gettare un po’ di luce:  “In questi giorni sono uscite molte notizie e indiscrezioni relative alla Scimmia, un nuovo progetto a cui sto lavorando da tempo. Per non alimentare ulteriori voci inesatte e incomplete, ci tengo a precisare che la Scimmia sarà un programma rivoluzionario che nascerà sul web, sfruttando tutte le potenzialità del mondo 2.0. É un progetto che ho ideato, come il fenomeno de I soliti idioti che ho portato al cinema, partendo dalla constatazione che i miei figli e tutti i ragazzi sono completamente immersi nel mondo web. Per coinvolgere questa generazione e dare loro contenuti e valori non si può prescindere da questo linguaggio.

Il progetto, che nei dettagli vi spiegherò a breve in una conferenza stampa su internet, sarà una sorta di romanzo di formazione che porterà un gruppo di ragazzi all’esame di maturità e nello stesso tempo a coltivare e sviluppare i loro talenti e le loro passioni per cercare di realizzarsi nella vita reale. Ma, e qui sta la novità, utilizzando il web 2.0, a questo romanzo di formazione potranno partecipare tutti i ragazzi da casa interagendo in tempo reale, dando luogo a un formidabile esperimento di produzione collettiva di contenuti.

A garanzia della serietà del progetto, che al contrario di altri programmi non vuole usare i ragazzi per fare spettacolo ma sarà “usato” dai ragazzi per migliorarsi, ho raccolto una squadra di autori e docenti di altissimo livello, come Walter Siti, Edoardo Camurri, Giorgio Grignaffini, Silvana Grasso, Federico Starnone, John Peter Sloan, Luca De Dominicis, l’amico Francesco Facchinetti e tante altre personalità dello spettacolo che mi hanno assicurato il loro contributo.

É un progetto che mi entusiasma e al quale credo così tanto da aver deciso di finanziarlo in prima persona.

Se poi il progetto web, come sono certo, avrà successo, verranno vagliate insieme a Mediaset tutte le possibilità di trasportarlo in televisione.”

Mentre cresce l’attenzione rispetto a un progetto che sicuramente farà parlare di sé – come tutti i precedenti firmati Valsecchi e Tao Due – non resta che aspettare la messa “on web” di La Scimmia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Il blog che si sta visitando utilizza cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione.

fai click qui per leggere l'informativa

e qui per l'informativa del gestore

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua navigazione. Navigando sul nostro sito acconsenti al loro uso; clicca su esci se non interessato.Leggi quiESCI