Google+

Agropoli, le epurazioni dal Pd citate da Gomez a “Piazzapulita” su La7

Lascia un commento

settembre 14, 2012 di mariacuonocommunication

Ieri sera è andata in onda su La7 la seconda puntata del noto programma di approfondimento politico ed economico “Piazzapulita”, condotto da Corrado Formigli. Il tema della serata era incentrato sul caso Grillo e sul recente scontro con Favia, autore di un contestato fuorionda in cui criticava la gestione del Movimento 5 Stelle, denunciando la mancanza di democrazia interna. Il giornalista e direttore del Fattoquotidiano.it, Peter Gomez, ospite in studio, nel suo intervento ha citato il caso del Pd Agropoli e del militante Carmine Parisi, allontanato dalla dirigenza del partito per aver denunciato il “malaffare” imperante sul territorio (Leggi l’articolo in questione).

«E’ curioso che parliamo tantissimo del caso Favia – afferma Gomez – e poco di altri casi. Io – rivolto al conduttore Formigli, ndr – ti faccio un esempio: sul sito del Fattoquotidiano.it ho raccontato il caso (che mi è stato segnalato dai Giovani del Pd, sia chiaro) di un giovane del Pd di Agropoli sospeso dal suo partito, da tutti i maggiorenti del Pd di quella zona, perchè aveva denunciato comportamenti sostanzialmente criminali di quella classe dirigente. Io mi aspettavo che in seguito a questo articolo si aprisse un dibattito che andasse al di là di quello dei giovani del Partito Democratico. Assolutamente niente»

Pubblicato venerdì 13 settembre su Trasparenza & Legalità

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

RSS News da Allinfo.it

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Il blog che si sta visitando utilizza cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione.

fai click qui per leggere l'informativa

e qui per l'informativa del gestore

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua navigazione. Navigando sul nostro sito acconsenti al loro uso; clicca su esci se non interessato.Leggi quiESCI