Google+

Maria Cuono Communication risponde allo staff di Concorso Insegnanti

Lascia un commento

settembre 20, 2012 di mariacuonocommunication

Questa mattina, giovedì 20 Settembre 11:45, è arrivata una newsletter che la nostra Web Agency pubblica per informare i nostri lettori. A seguire la nostra risposta..

Gentile CUONO MARIA,

la informiamo che il 24 settembre 2012 uscirà il Bando ufficiale del Concorso insegnanti, previsto per inizio dicembre, per le classi di concorso con posti disponibili.

In questo giorni è uscita la bozza del bando, in attesa dell’approvazione dal CNPI, che prevede tre prove di ammissione: test pre-selettivo, prova scritta e prova orale.

Estratto della Bozza del Bando del Concorso insegnanti

Il test pre-selettivo consisterà in 50 domande, 15 di logica, 15 di comprensione del testo, 10 di informatica e 10 di lingua straniera. La prova scritta riguarderà le competenze disciplinari e per quanto riguarda la prova orale ci sarà la novità della simulazione di una lezione in aula.

Al concorso potranno partecipare: gli abilitati, siano essi iscritti o meno alle Graduatorie ad esaurimento; i laureati quadriennali entro il 2001/02, quinquennali entro il 2002/03 ed esaennali entro il 2003/04; i diplomati all’istituto magistrale entro il 2002 per la scuola primaria e dell’infanzia; i geometri e periti industriali edili diplomati solo per la classe C430.

Si attendono conferme per diplomati (ISEF, Conservatori, Accademie).

Dovrebbero poter partecipare anche i docenti non in possesso dell’abilitazione, qualora non ci fosse un numero sufficiente di abilitati (3 volte i posti disponibili).

La terremo aggiornata sull’uscita del bando ufficiale.

Cordiali saluti.

Lo staff di www.concorsoinsegnanti.it

Maria Cuono Communication risponde: “Vi ringraziamo per l’informazione del presente concorso. Ma attendiamo la non conferma da parte del CNPI. Questo è un concorso fatto per non superarlo. E’ molto simile al TFA Ordinario. Non serve agli abilitati e nemmeno ai non abilitati che aspettano con ansia il TFA Speciale. C’è chi ha insegnato negli Istituti Paritari e cosa viene a sapere? Che addirittura per partecipare ad un concorso bisogna prima superare il test pre-selettivo!!! Ma a chi vogliono prendere per “i fondelli”? Che se lo facciano loro questo concorso!!”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Il blog che si sta visitando utilizza cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione.

fai click qui per leggere l'informativa

e qui per l'informativa del gestore

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua navigazione. Navigando sul nostro sito acconsenti al loro uso; clicca su esci se non interessato.Leggi quiESCI