Google+

La menzogna di Suzanna A. debutta allo Studio Apollonia

Lascia un commento

marzo 30, 2013 di mariacuonocommunication

LOCANDINA SUZANNE2OUT OF BOUNDS

Drammaturgie fuori confine

Nuova Stagione Teatrale Studio Apollonia 2012-2013

presenta

L.A.A.V Officina Teatrale

La Menzogna di Suzanna A.

di M. Duras

 

regia: Licia Amarante

con Antonella Valitutti, Pietro Juliano, Sara Amato, Raul Apicella

con le voci di Roberto Lombardi e Francesca Crocco

Assistente: Sara Lisanti

 

Venerdì 5 Aprile ore 21,00

Sabato 6 Aprile ore 21,00

Domenica 7 Aprile ore 18,00

 

 STUDIO APOLLONIA

(via San Benedetto)

-Salerno-

 

La stagione Out of Bounds, che ha presentato nella città di Salerno un teatro “fuori confine” dedicato alla drammaturgia contemporanea, si chiude con una produzione dell’Officina Teatrale L.A.A.V.

“La scelta di lavorare su Suzanna Andler di Marguerite Duras dichiara la regista Licia Amarante – è inerente ad un mio personale percorso di ricerca sull’analisi dei rapporti tra le persone ed in particolare sulle dinamiche di coppia. Da alcuni anni, infatti, sto sperimentando nel mio lavoro teatrale il significato dello sgretolamento della coppia in senso tradizionale. Attraverso studi  che mi hanno portato alla messa in scena de L’Amante di Harold Pinter o di Attese I-II-III con testi di Romagnoli, Francese e Pascual, ho raggiunto la convinzione che il teatro debba essere uno specchio entro cui guardarsi e riflettere per capire.

La storia di Suzanna credo sia una storia molto attuale, non tanto nello svolgimento dei fatti stessi, ma per la deriva a cui sono costretti i personaggi. Una deriva acuita dalle menzogne della protagonista che, in questo modo, tende a riportare tutto in una agognata “normalità”, fatta di certezze e, perché no, di affetti.  Il mondo alto – borghese, di cui Suzanne fa parte, e che non le garantisce appagamento e serenità, appare squarciato nel confronto con una realtà “altra” mostrata dal suo amante, laddove le necessità della vita sono più urgenti.

Non sarà possibile ai due amanti se non essere naufraghi in un mare di confusione, ma abbracciati nella speranza di sopravvivere ad ‘amori morti’ ”.

Informazioni

Il L.A.A.V. è un progetto artistico nato nel 2009 da un’idea di Licia Amarante e Antonella Valitutti. È un’ Officina perché è un progetto in divenire, dove tutti apportano le loro esperienze e le loro capacità. È Teatrale perché l’idea è quella di creare un polo in cui le arti teatrali possano svilupparsi, arricchendo le conoscenze specifiche ed incentivando il confronto tra specialisti dei diversi settori.

L’Officina si occupa di formazione teatrale con corsi di dizione, laboratori sul movimento (mimo, maschera, espressività corporea), storia del teatro e dei luoghi teatrali, recitazione, trucco, giocoleria, tenuti da insegnanti interni e da collaboratori esterni anche con stages periodici. L’utenza a cui si rivolgono tali attività spazia da una fascia di età scolare (dalle elementari alle superiori) a studenti universitari ed adulti. Il L.A.A.V. è diviso in un Laboratorio Permanente Bambini, un Laboratorio Permanente Ragazzi, un Laboratorio per Adulti (dal 2011), una Compagnia Teatrale Professionisti e una Compagnia Teatrale dei Giovani. L’Associazione culturale Officina Teatrale L.A.A.V. opera in particolar modo su un repertorio di teatro moderno e contemporaneo, promuovendo la diffusione di opere di nuovi talenti della drammaturgia contemporanea e si occupa di promozione e produzione di eventi culturali.

Lo spettacolo è fuori abbonamento.

Info biglietti: Intero 10 euro, Ridotto 8 euro studenti (con carta dello studente e/o libretto universitario) e over 65

Info: 377 9969033

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Il blog che si sta visitando utilizza cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione.

fai click qui per leggere l'informativa

e qui per l'informativa del gestore

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua navigazione. Navigando sul nostro sito acconsenti al loro uso; clicca su esci se non interessato.Leggi quiESCI