Google+

Brigantesse a Salerno

Lascia un commento

agosto 20, 2019 di mariacuonocommunication

“Il teatro dice Antonin Artaud è come andare dal dentista. Deve lasciare lo spettatore a bocca aperta. Il teatro è un luogo dove si osserva. Ci si riconosce e crea domande. I greci lo utilizzavano per placare l”ira degli dei. Le brigantesse è un lavoro che rappresenta una condizione di donne guerriere che lottano per il proprio diritto di resistenza. La loro condizione di succubi narra la loro anima lacerata, il loro modo di vivere in assenza dei loro uomini. I loro costumi i loro modi e i loro suoni spesso scurrili lasciano spazio a tutto quell’universo popolare che dalle commedie latine alle favole rappresentative popolari come “La gatta Cenerentola” del maestro De Simone sdoganano un “linguaggio” che non è forbito e che con suoni e parole del mondo basso si fanno emblema di una lingua che non si cela ma libera
I suoni più bassi facendoli diventare fonemi e svuotandoli del loro reale significato. La favola è questa  e l’ambizione del nostro lavoro racconta il bene e il male. C “era una volta…ed è proprio nella messa in scena vera del bene e del male che lo spettatore può capire. La finzione scenica si fa carico di sciogliere bene e male mischiando poesia e parole “basse” rendendosi complice di in processo di osservazione della vita e del mondo.” Eduardo Ricciardelli

BRIGANTESSE
di Eduardo Ricciardelli

con
Susy Pariante
Antonella Valitutti
Eduardo Ricciardelli
Apollonia Bellino
Alessandra De Concilio

25 agosto 2019
Chiesa di Sant’Apollonia
via San Benedetto Salerno
ore 21.30
Festival dei Barbuti 2019
La Notte dei Barbuti

Info e prenotazioni
+39 328 9079642

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Il blog che si sta visitando utilizza cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione.

fai click qui per leggere l'informativa

e qui per l'informativa del gestore

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua navigazione. Navigando sul nostro sito acconsenti al loro uso; clicca su esci se non interessato.Leggi quiESCI